14Feb

Timidi Innamorati

Timoroso, esitante, timido innamorato..

Ti ho vista di sfuggito. Sei subito scomparsa ai miei occhi increduli e spaventati. Perfetta a tal punto da sembrare il frutto maturo dell’albero dei miei bisogni proibiti. Forse stavo sognando o forse dovrei sognare più forte. Cosa cambia se tu non sai di me? Cosa cambia se tu non sei con me?

Dovrei cercarti o aspettare che il fato abbia fiuto? Vorrei disperatamente incrociarti ancora, ma il solo pensiero di vederti vicino mi scuote ed il tremore mi pervade. Sono timido, timido innamorato. Impacciato, spaventato da un rifiuto, terrorizzato dal perdere la migliore occasione, impallidito dal tuo candore.

Aspetterò che il vento tra i capelli ti trasporti dolcemente a me. Ma i tuoi capelli sono troppo corti e di vento oggi non se ne parla. L’amore è sentire, sentirsi. Ma se continuo a divagare finirò a raccontarmi belle storie che qualcun altro al posto mio vivrà.

Sussurrerò allora parole dal cuore, muoverò il corpo allo scandire dei battiti del mio cuore, cambierò colore e tremante ti confesserò il mio amore.

Buon San Valentino a tutti quelli che si intimidiscono davanti all’amore.

A presto, che non sia tardi!

[pezzo consigliato dopo la lettura]

 

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2018, Tutti i diritti riservati