11Gen

Perversione o Passione?

(film hard vs consapevolezza)

Sento spesso (ieri l’ultima volta..) di coppie che ‘mantengono viva’ la propria sessualità,
ad esempio, con la visione e/o interpretazione di film hard..

Mariti che hanno bisogno di urlare parolacce, trattare male, contorcersi e dimenarsi perché forse l’unica cosa che vorrebbero fare è forse, quella di avere rapporti con altre donne, che non siano la moglie!

Non voglio fare il puritano ma vorrei capire, da chi non ha bisogno di emulare il ‘grande’ Siffredi, le dinamiche della perversione. (a casa, solo il mio cane si chiama Rocco, ma a ragion veduta..)

Conoscevo una persona che addirittura metteva diverse parrucche alla compagna, ogni volta prima di farci sesso, immaginandosi di ‘stare’ sempre con donne diverse. Tralasciando poi tutto il resto di quello che ci faceva..

Tutto questo, il mercato del sesso in generale, attrezzi, giocattoli e feticci a cosa servono? Forse a illudere di un piacere che si dovrebbe trovare normalmente nelle piccole cose?

Cazzo, continuiamo a confondere sempre la felicità, che in questo caso si chiama godere, come una meta da raggiungere, no, è il percorso!
Percorso fatto di consapevolezza, capacità di sentire e trasmettere.

Soprattutto essere coerenti e capire che si può godere con poco. Già, possiamo godere con due parole dette dal cuore (ti amo), provare piacere con un (ti voglio), accontentarci, se così si può dire, di percepire pelle sulla pelle, sudore nel sudore, odore nell’odore, baciarsi profondamente, confondersi, perdersi e sentirsi una cosa sola.

Forse sono troppo romantico, ma la mia riflessione dovrebbe portare molti a capire la natura della propria perversione e chiedersi: perché faccio quello che faccio?

Una volta fatte le giuste domande e ripreso le piccole cose possiamo anche concederci le buone perversioni, ci mancherebbe!

Per me,
la perversione sta al godere come la droga sta al piacere. Ma ci si può drogare di emozioni e godere di passioni!

Continuate pure con film cazzi e cazzoni se dietro le vostre perversioni c’è un minimo di consapevolezza, rispettando sempre il vostro partner naturalmente.

Riscoprite la passione perché godere, nella mia testa, fa rima con potere.

E tu, passione o perversione?

A presto, che non sia tardi!

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati