7Gen

Il segreto di Steve Jobs

Sapevi del segreto di Steve Jobs?

Discutendo con un mio amico sulla biografia di Jobs (di Isaacson), si rifletteva sulla correlazione genialità/assunzione di droghe (pesanti).

Chi ha letto della vita di Steve, ha potuto appurare di quanto sia stato influenzato dall’utilizzo di LSD. Poiché lui stesso asseriva che gli acidi lo avevano ispirato e che la sua evoluzione non sarebbe stata tale senza di essi.

Altro esempio famoso, diversamente geniale è stato Jim Morrison che vantava un Qi altissimo, ed era risaputo dei tanti abusi fatti in vita..

Potrei passare in rassegna tanti esempi, ma non mi interessa farlo. Vorrei solo capire se e come degli stati alterati possano ispirare e portare verso la strada della genialità.

Non voglio promuovere la droga, anzi, ripudio dal farlo sfatando la cosa..

La prima e più semplice spiegazione potrebbe essere che, le droghe bypassino i filtri sociali e le barriere del si può fare o non si può fare.
Del resto, fare qualcosa che non ha mai fatto qualcuno prima, presuppone una grande dose di audacia mista a pazzia.

Ma se la spiegazione portante è quella data allora, la buona notizia è che noi tutti, senza l’utilizzo delle droghe possiamo fare cose che nessuno ha fatto prima. Del resto, come hanno fatto tutte quelle persone geniali che nella loro vita non si drogavano.

Io penso che basta sviluppare e allenare costantemente la ns parte creativa, farci sempre tante domande, capire come quello che diamo oggi per scontato è stato precedentemente concepito.

Consapevoli che dietro un risultato c’è un’idea strutturata e portata a compimento. Una casa viene prima pensata, poi progettata e alla fine realizzata.

Guardate il mondo da diverse prospettive, azzardate, buttatevi, fate e realizzate quello che avete pensato nella vs testa! Pensate in maniera differente, come direbbe lui..

La vera grandezza di Jobs, per me, è stata quella di aver sempre portato avanti la sua visione a prescindere:
il risultato della sua perfezione = la semplicità bella fruibile ed essenziale, senza scendere a compromessi.

Mi auguro che noi tutti, in qualsiasi modo e livello, possiamo portare avanti la ns visione, con il solo aiuto di testa e cuore, perché sono le uniche cose che veramente ci servono!

E tu, porti avanti la tua visione?

A presto, che non sia tardi!

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati