2Nov

Onorato dell’onorario

Il segreto di chi ama la propria professione…

Ieri sera parlavo con il mio grande amico e commercialista sul fatto che lavoriamo tanto.

Premetto che io l’adoro, professionalmente parlando, perché è sempre informato e mi presta consulenze H24!

La cosa che mi stupisce è che, nonostante lavora quasi quanto me (ovvero, tantissimo), lui asserisce di lavorare poco.

Non lavora poco, ma non percepisce di lavorare perché ama la sua professione!
Quando lo chiamo è felice di prestarmi consulenza a prescindere dall’onorario.

Stesso vale per il mio avvocato, la sua passione arriva prima delle sue parole e per questo, si dimentica sempre di farmi pagare..

‘ama il tuo lavoro e non lavorerai per tutta la vita’

Abbiamo bisogno di professionisti innamorati della loro professione per riprenderci da questa ipnosi collettiva chiamata ‘Crisi’!

E tu, onori il tuo onorario?

Share this Story

2 comments

  1. Ciao Nino,
    se fossero tutti amanti del proprio lavoro, non ci troveremmo nella situazione in cui siamo. Troppi parassiti, troppa poca voglia di fare, troppa poca motivazione. Il lavoro viene visto quasi sempre come un obbligo, e non come piacere. Si lavora per campare, per portare a casa la pagnotta. I più la pensano così. E allora cosa dovrebbe fare chi invece ha voglia di impegnarsi e di dare il suo contributo? Lasciarsi abbattere o tentare comunque l’impresa? A noi la scelta 🙂

    Vale

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati