20Set

La Rabbia non produce risultati (positivi)

Riesci sempre a mantenerti calmo o capita che ti arrabbi spesso?
Una cosa in particolare rappresenta il fattore determinante tra la calma e la rabbia incontrollata…

Non so a voi ma, nonostante ho quasi raddoppiato il mio tempo da quando sono maggiorenne (18 + 17 = 35 anni), continuo a stento a riprendere pronta lucidità mentale nel momento in cui mi arrabbio.

Un mio caro amico mi ripeteva sempre ‘la rabbia non produce risultati‘ ma solo quando ci stacchiamo da una situazione che ci provoca rabbia,
possiamo veramente capire quanto sbagliato può essere prendere decisioni in quello stato alterato.

Il nostro stato infatti influenza il modo in cui processiamo la realtà. Pensiamo ad esempio a due stesse situazioni in cui dopo essere usciti di casa con la macchina un tipaccio ci taglia la strada, suona il clacson, ci fa sbattere contro il guard rail e mostra il dito medio:

nel primo caso vinci il super enalotto = guardi il tipo e ti fai una grande risata ripartendo senza dare importanza alla cosa

nel secondo caso ti hanno appena comunicato che è morto un tuo caro amico = scendi dalla macchina, raggiungi il tipo e non ti importa più di niente se non che ‘rimettergli il dito al proprio posto..’

Insomma, è sempre lo stato che fa la differenza tra il ragionare ed il reagire.

Quando siamo arrabbiati ci dimentichiamo di quello che potrebbe succedere e, in molti, siamo capaci di mandare all’aria, rapporti, collaborazioni, amicizie.

Ci sono modi funzionali per scaricarci della negatività e dalla rabbia. Il mio preferito è quello di sfogarmi nello sport. Ma il vero beneficio si può percepire allenandosi alla massima intensità possibile, senza riserve, endorfine e stanchezza placheranno il nostro animo conturbato.

Arrabbiatevi pure quanto volete ma ricordatevi che quel momento passerà e ci saranno conti che qualcuno dovrà pagare..

ps ringrazio tanto chi mi ha fatto arrabbiare ieri pomeriggio e riportato alla mia consapevolezza il potere distruttivo di questo stato alterato.

 

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati