7Set

Laurea no problem per competere nel mondo globalizzato

Quanto è importante essere competenti e concorrenziali in questo mondo globalizzato?

Del resto competenza deriva da competere e competere significa gareggiare.
Quindi la domanda è: siamo in grado di gareggiare in questo mondo?

Per gareggiare bisogna prepararsi, fare sacrifici e soprattutto scegliere un grande beneficio lontano a scapito di piccoli piaceri immediati.
L’ordine temporale cambia il tutto, riuscendo a vedere più in la del nostro naso possiamo focalizzarci su qualcosa di veramente importante per noi.

Dai tanti colloqui che nel tempo ho avuto il piacere di fare nel selezionare collaboratori, posso dire – per la mia esperienza soggettiva – che la maggior parte delle persone non sono altamente specializzate in qualcosa. Sarà che in Italia si tende a voler fare tutto, ma come ripeto sempre, oggi il mercato vuole eccellenza o convenienza.

Se non veniamo pagati per la specializzazione veniamo sotto pagati per la nostra incompetenza. E tu, cosa scegli?

Nulla è perso,
puoi laurearti molto semplicemente, senza frequentare l’università, pagare la retta e affrontare gli esami, basta che:

  • scegli l’area in cui vuoi essere veramente competente
  • acquista almeno 20 libri attinenti all’area scelta
  • leggili, sottolineali, prendi appunti, rifletti: studiali
  • spiega quello che hai appreso a quante più persone conosci (o scrivile in un blog, bello almeno quanto il mio: )
  • fai quello che hai appreso per almeno 21 giorni consecutivi (è risaputo che dopo un tot di giorni, quello che ripetiamo si radica in noi ‘repetita iuvant‘)

laurea no problem

 

Complimenti, il tuo corso di studio è terminato e ti sei laureato a pieni voti. Sei pronto ora a competere!

Buona competizione a tutti, graduati e non.

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati