3Feb

La formica stonata e la cicala sfaticata

(ad ognuno il suo posto)

”Nino mi dispiace ma non ci  riesco!”
”Puoi farcela, io credo in te.”
”Grazie ma non ci riesco proprio!”

Perché ci si ostina a voler far cantare le formiche e sgobbare le cicale?

Per anni ho creduto che se mi fossi impegnato a fondo e avessi insegnato le giuste cose, avrei potuto trasformare delle cicale in formiche . Ma non è così. Devo ammetterlo, è stata una lezione molto dura. Purtroppo ho un’alta considerazione del valore delle persone. Sono un cazzo di credulone che, in prima battuta, credo in tutto e tutti.

Mi ero convinto che, chiunque potesse imparare e diventare ogni cosa avesse voluto senza nessun limite. Mi sbagliavo, cazzo! Oggi capisco che una cicala non diventerà mai una formica e che, soprattutto, è giusto così.

La cicala è brava a cantare e divertirsi, vive la vita che viene senza pensare al futuro. Per questo non è cattiva, ma solo una cicala. Non possiamo quindi aspettarci di farla caricare di grandi pesi e lavorare incessantemente dalla mattina alla sera! Così come non possiamo prendere una formica e dirgli di rilassarsi e cantare tutto il giorno.

Tutti vogliamo a diversi livelli ed intensità il benessere, la ricchezza e potere. Il grande problema è quello di trascurare una domanda essenziale: ho io le caratteristiche da sviluppare per diventare quello a cui ambisco ?

Guardiamo in faccia alla realtà. Le cicale non possono diventare formiche, né fondamentalmente lo vogliono. Devono rimanere ciò che sono: cicale nate per cantare.

Parliamoci chiaro, si possono sviluppare nelle persone delle caratteristiche in loro presenti, ma non possiamo sviluppare ciò che in una persona è completamente assente.

Dobbiamo aiutare una cicala a migliorare le sue innate doti canore, fargli da agente per le serate o stimolarla a creare jingle per le culle della chicco. Potenziare quindi i suoi talenti, ma non possiamo aspettarci altro.

Sono sempre le aspettative a creare i problemi. Ci aspettiamo sempre che le persone siano o facciano quanto vogliamo noi, in base alla nostra mappa del mondo. Lo stesso vale nella nostra vita, ci aspettiamo un futuro che spesso non è in linea con quello che veramente siamo.

Migliora i tuoi talenti, quello che non sai fare, fallo fare agli altri!

E tu, hai le caratteristiche necessarie di base per raggiungere i tuoi obiettivi?

A presto, che non sia tardi!
[pezzo consigliato dopo la lettura: The National – Bloodbuzz Ohio]

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati