9Gen

Film Horror o d’Amore?

(finzione o realtà?)

Sapevi dell’importanza nella tua vita di quello che vedi e senti?

 

Sono sempre stato, fin da piccolo, un amante sfegatato dei film horror e di fantascienza, purchè avessero una trama coerente.

Poi, un giorno, sento in un corso un formatore americano che dice:

garbage in garbage out‘.

Se metti spazzatura cacci spazzatura.

Da quel momento ho iniziato a dare importanza al fatto che, soprattutto per il nostro inconscio, è particolarmente significativo quello che ‘gli diamo da mangiare’.

Se guardo sempre horror e film violenti, è molto probabile che la notte io abbia gli incubi e tutto il mio stato emotivo ne risenta.

Soprattutto se lo faccio prima di andare a letto, momento in cui siamo molto condizionabili..

Fortunatamente/Sfortunatamente, la nostra neurologia non distingue quello che immaginiamo da quello che viviamo, il vero dal falso. Per assurdo, quindi, non distingue che il film è finzione, e pertanto viviamo e metabolizziamo il tutto come reale!

Grazie a questo processo possiamo programmarci al meglio, inserendo immagini parole e pensieri positivi per condizionare in qualche modo il nostro umore. Per questo motivo la gente evoluta medita e recita i mantra (il mio, ad esempio: sono un supereroe sono un supereroe sono un cazzo di supereroe…).

Sì, lo ammetto, mi piace sparare cazzate intelligenti e sono ora diventato un cultore di commedie, cartoni, film comici e film d’amore. Poiché ho notato la risposta emotiva che ho dopo la visione, sono consapevole e scelgo costantemente cosa introdurre dentro la mia testa. Preferisco commuovermi piuttosto che essere terrorizzato, sorridere invece che avere i conati di vomito..

Anche per questo che non vedo la cronaca nera, ops.. intendevo i telegiornali! Perché vedendoli ogni giorno la mia testa recepisce questi messaggi:

-il mondo sta per finire

-il mondo non è un posto sicuro

-il mondo è in crisi

-il mondo è una merda

Tanto vale allora tornare da Tarantino e sintonizzarsi su ‘cinema Max’ h24!

È normale che ogni tanto sgarro e mi ‘sparo’ il filmone horror, pulp, tetro e mega violento, ma lo faccio con moderazione, mi contengo, come con i carboidrati.

Per ultimo ma non per importanza, è fondamentale sapere che lo stesso vale per le cazzate con cui ci bombardano le persone che maggiormente frequentiamo. State attenti, perché alla fine, se non ci stacchiamo, quelle cazzate saranno quanto anche noi avremo da dire…

E tu, sei consapevole di quello che metti dentro la tua testa?

A presto, che non sia tardi!

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati