18Dic

Chi si accontenta gode, meno!

Anche oggi mi sveglio prestissimo e mi chiedo:

”Sto vivendo la mia vita? Sono libero di scegliere?? Sono io a scegliere???’ Mi sto mica adattando ad una esistenza che non mi appartiene????”

Ti è mai capitato di farti queste domande?

Vivi nel posto che hai scelto di vivere o sei nel posto in cui ti sei ritrovato ad invecchiare?
Fai il lavoro che avresti voluto fare o fai l’unico che pensavi di essere in grado di poter svolgere?
Sei con la persona che hai scelto o quella che ti sei accontentato di avere?

Se ti sei fatto qualcuna di queste domande allora, è tempo di muovere il culo massificato e cercare le risposte..

Chi si accontenta gode, meno!
Il libero arbitrio spesso è solo illusione.

Ci sono poi eventi che, chiaramente, ti svegliano dall’ipnosi della vita precisa e regolare, del lavoro ‘sicuro’, della ‘brava’ persona al tuo fianco che non ami più, del concorso che hai fatto solo per assecondare qualcuno o le tue stesse insicurezze!

La vita è scarsa, per quante cazzo di cose puoi avere le tue 24ore sono le stesse che ho io e chiunque altro al mondo!
Puoi accontentarti e aspettare di invecchiarti e poi, un giorno, rompere le palle a tutti sui tuoi pietosi rimpianti!

Piangi ora, se proprio devi piangere, ma riprenditi la tua cazzo di unica vita che hai a disposizione!

Accontentati solo per poi ambire.

E tu, stai vivendo la tua vita o aspetti un lutto e qualche disastro per farti le giuste domande???

Condividi questo post –
solo se ti impegni a godere più del massimo, che sei in grado di godere! N

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati