28Set

Ti pensavo il mio miglior amico!

(Quando il tuo miglior amico diventa il tuo peggior nemico)

In tutta la mia vita, da quando ero molto piccolo

..ho avuto una sola persona che fino a poco tempo fa ritenevo il mio migliore amico, che per policy chiamerò con un nome inventato ‘Junkie‘.

Nel tempo le ns strade si sono molto divise, io mi sono buttato nello ricerca spasmodica di sviluppare il mio essere, appassionandomi al self help, la formazione, lo studio delle persone di successo e la ricerca del significato della vita.
Junkie ha continuato a reiterare comportamenti e abitudini adolescenziali, senza strutture ferme e regole di riferimento, vivendo alla ricerca d i una felicità effimera e trovando il suo benessere solo negli estremi.

Il nostro rapporto è durato nel tempo perché non ci si frequentava, poiché non in linea con valori e principi, ma ci si vedeva solo nei momenti sociali importanti.

Anche se non ho mai condiviso le sue abitudini ed eccessi, avevo l’illusione di poter contarci sempre e che le sue azioni negative erano solo per gli altri, non per me.

Dopo che Junkie fu cacciato dall’azienda per cui aveva lavorato una vita – ma che aveva fatto apparire come una dimissione – da buon istintivo fatalista che sono, decisi di aiutarlo nel trovare un lavoro e condividere un progetto. Il progetto e nato e morto alla velocità che la realtà a sbattuto alla mia percezione questa grandissima lezione di vita:

Come fai le piccole cose fai le grandi cose e come ti comporti con uno, alla fine, ti comporti  con tutti

Le persone tendono a ripeter sempre gli stessi modelli di comportamento.

Questa grande verità ti aprirà gli occhi su chi veramente hai vicino a te.

Diffida di chi non è in linea con i tuoi principi e valori, di chi parla male alle spalle degli altri, di chi si approfitta delle situazioni per avere benefici personali, di chi fa la cresta con altri amici, di chi si appropria di qualcosa che non è suo, di chi vive di espedienti!

Chi è capace di rubare 1€ sarà capace di rubare anche 10.000€ o qualsiasi altra cifra, è solo una questione di possibilità, prima o poi il tempo lo porterà allo scoperto con le mani sporche..

Anche se quella persona al momento è il tuo migliore amico, anche se l’azione fatta è di poca importanza e non nei tuoi confronti, basterà poco per trovartelo alle tue spalle con una lama affilata pronto a fare quello che faceva con gli altri..

Ringrazio tanto Junkie per questa grande lezione di vita e invito voi tutti a chiedervi – in tempo di pace per evitare perdite e dolori – chi sono veramente i vostri amici e le persone che avete accanto.

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati