6Gen

Sapevi di essere Ricco?

(indipendenza finanziaria)

E tu, sapevi di essere ricco?

”Basta, da quest’anno voglio tanti soldi!”

Che significa tanti soldi?
Ma soprattutto, che ci devi fare con tutti questi soldi?

”Nino, non fare il solito stupido moralista, io voglio essere ricco, senza soldi la vita è una merda!”

Premesso che per me la vita può essere bella anche nella povertà, scelta però.
Tuttavia, condivido l’importanza dei soldi e della prosperità ma come mezzo, non come fine.

È come quando fai un corso di formazione, leggi un libro di crescita personale o utilizzi qualche strumento per smettere di fumare.

Il corso, il libro, la sigaretta elettronica ad esempio, non sono il fine in cui raggiungi il risultato sperato, ma strumenti per elevare la tua consapevolezza, scegliere e fare di conseguenza.

Diversamente, questi sono stati solo una temporanea illusione.
Per poi tornare a fare quello che facevi, dicendo: ”Ci ho provato!”.

Ti ricordo che non si provano a fare le cose, si fanno o non si fanno! (come dice il maestro yoda in guerre stellari)

Quindi, a cosa ti servono veramente i soldi?

Per tanto tempo ho rincorso il concetto di indipendenza finanziaria nella mia vita, studiato tutti i ‘Guru mondiali’ sull’intelligenza Finanziaria e visto come i grandi network marketing fanno leva su di essa (illudendo purtroppo molte persone).

Il grosso problema è che si parla sempre in cifre (potresti guadagnare x 00..), mentre, dal mio punto di vista, si dovrebbe parlare solo di valori e bisogni:

-cosa è più importante per te nella vita?
-cosa veramente ti piacerebbe fare tutti i giorni?
-quali sono le cose materiali che reputi indispensabili?

La buona notizia è che, una volta risposto e capito a quello di cui avete veramente bisogno, molti di voi diventeranno ricchi e finanziariamente liberi!

Per me se guadagni 900€ al mese e ne spendi, per una vita che ti appaga, entro i 900€,
allora cazzo sei veramente ricco.

Diversamente, puoi guadagnare cifre con tanti zeri e sentirti un poveraccio, perché ci sarà sempre qualcosa che vorrai di più, dimenticando quello che veramente ti serve e appaga!

E poi, basta parlare di avere una rendita passiva per non fare niente e non lavorare più!

Il lavoro nobilita l’uomo e solo quando crepo mi aspetto di non fare più niente, almeno in questa cazzo di vita materiale!

E tu, sei ricco o povero?

A presto, che non sia tardi!

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati