14Feb

Romanticismo Anticonvenzionale

Warm Bodies – Corpi Caldi 

Ho appena visto questo film, mi sono emozionato. Adesso però non limitatevi a darmi solo del romantico, ma del romantico anticonvenzionale, grazie. Sarà che cerco sempre il significato profondo in tutto quello che vivo, e questo film che potrebbe apparire una semplice storiella d’amore in chiave horror, è molto di più. Adoro le cose diverse…

Intanto la storia:
R è uno zombie, camminata fiacca, pallido con ferite ed ematomi, avete capito… Si chiama solo con la prima lettera di quello che era il suo nome perchè non riesce più a ricordarlo, la vita da morto vivente gli ha gradualmente prosciugato la memoria la voce e tolto l’entusiasmo verso qualsiasi cosa che non siano i bisogni primari della sua razza:  cibarsi dei cervelli dei pochi umani rimasti. In una razzìa di gruppo ai danni di alcuni ragazzi in cerca di medicine, R incontra July e ha un colpo di fulmine, il primo sentimento che prova nella sua vita da zombie. Peccato che July non solo è viva, ma è anche la figlia del generale che guida la resistenza contro i morti viventi.. il resto vedetevelo.

La riflessione profonda che mi ha toccato dopo la visione è che l’amore, quello vero – che sia idealizzato o reale – infrange le convenzioni, donandoci un grande potere, il potere di andare oltre. Ci si può innamorare di qualcuno o qualcosa a prescindere da tutto. Mi sono sentito spesso come R, lo zombie del film. Zoppicante in un mondo diverso, dove le persone non mi capivano e mi guardavano strano. Ma solo quando pulsavo amore, la gente incominciava ad accorgersi di me. Amavo = c’ero.  Abbiamo bisogno di credere in queste storie, fantasticare sulla forza dell’amore, innamorarci e abbandonare le rigide strutture sociali.

Quello che possiamo essere e fare, dipende molto da noi e dalla forza dei nostri sentimenti. Ci vogliono più film romantici, meno storie scontate e più persone in grado di emozionarsi davanti a ciò che più ci rende più umani: l’amore.

Tanti auguri agli innamorati, che in questo giorno speciale hanno la scusa di fare quanto dovrebbero tutto l’anno: Amare.

Auguro a tutti di sapere onorare i propri sentimenti, saperli ri-Conoscere e dichiarare a tempo debito. L’amore del ti conosco da poco ma ti amo da sempre, del quando l’amicizia tra uomo e donna diventa amore, dell’amore non è bello se non è litigarello, degli amori in chat, del ti ho già detto che ti amo. Avrete capito quanto per me è importante e m’incuriosisce parlare di amore. Ma in fondo, anche chi non lo ammette vive per esso. Siamo dei corpi caldi che pulsano, che amano. Vivi l’amore, Viva l’amore.

Adesso, come mia consuetudine, torno ad amare la vita ed emozionarmi al suo semplice scorrere. 

E tu, se innamorato? Quanto è importante l’amore nella tua vita? Ti emozioni davanti ad una storia romantica? Film horror o d’amore?

A presto, che non sia tardi!
[pezzo consigliato dopo la lettura: Bruce Springsteen – Hungry Heart]

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati