8Mar

Le regole del gioco chiamato Vita

Sapevi che sempre nella tua esistenza ci saranno delle regole ben precise da rispettare?
Ma soprattutto, conosci il regolamento del grande gioco chiamato Vita?

Sono molto scrupoloso nei confronti delle regole in generale, perché ne capisco la natura e percepisco la potenza. Le regole stabiliscono l’ordine delle cose ed il loro giusto funzionamento. Tutto quello che ci apprestiamo a fare deve sottostare al grande intervento di un invisibile ‘legislatore’ che legifera. La stessa felicità ha le sue regole.

Certo, possiamo ignorare tutte queste ‘stupide superficiali’ indicazioni e trovare le scorciatoie, del resto siamo itaGliani. Oppure comprenderne appieno il significato e rispettarle. La differenza è sempre se la nostra intenzione è quella di percepire la vittoria o vincere veramente.

Mi sono sempre battuto contro culture involute, atteggiamenti regrediti e le sciocche scuse di chi preferisce un presunto beneficio personale all’avere comportamenti consoni ed essere evoluti. Questa mia fissazione derivata da una grande etica, mi ha portato a vedere quanto siamo influenzati dal rispettare o ignorare i grandi principi regolatori.

la legge non permette l’ignoranza

La prima regola è: Rispetta la Regola.

Quindi, in ogni contesto o situazione/interazione abbiamo delle regole che regolamentano l’esito di quello che succede. L’ignoranza è l’unica condizione per assicurarsi di perdere, sempre. Le stesse persone, solo quando ci apprestiamo e interessiamo a sentire quanto hanno da dirci, ci riveleranno presto il regolamento per andare d’accordo con loro:

”Non sopporto quando qualcuno mi dice o si comporta in questo modo..” [Perfetto, non comportarti in quel modo se ti interessa una relazione con quella persona].

”Non capisco perché le persone si comportano in questa maniera..”
”Hai ragione, quella maniera?! No, assolutamente, stavo per dire la stessa cosa!”

Potrebbe essere che ci saranno delle persone molto complesse, che faremo fatica a comprendere e spesso anche a rispettare. Non dobbiamo mica frequentare e piacere a tutti! Ci saranno anche tante cose che non faremo mai per lo stesso motivo e giochi a cui non vorremmo mai giocare. L’importante è sempre scegliere, non subire e improvvisamente stupirsi se la partita è finita e noi siamo rimasti a bocca asciutta.

Tutte le regole della vita

La buona notizia, e per fortuna c’è sempre una bella notizia, è che possiamo contestualizzare brevemente tutte le regole che ci sono nella nostra vita:

Sei un amante? > ascolta la tua amata.
Appassionati a quello che ti dice e di colpo conoscerai tutto il suo mondo. Ti dirà cosa significa per lei l’amore, come ama e come vuole essere amata. Quali sono le cose che la fanno godere e quelle che la fanno diventare isterica. Ama i fiori? Comprale fiori. Si guarda sempre allo specchio? Dille che è bellissima ogni volta che la vedi. E’ fissata per la pulizia? Aiutala a tenere pulita la casa, il garage, ecc..

Sei un venditore? > ascolta il tuo cliente.
Sarà lui a dirti le sue regole. Ti racconterà come ha fatto i precedenti acquisti e quali sono le principali esigenze che deve soddisfare. Elencherà  tutti i criteri con cui sceglie qualcosa e acquisterà solo quando tu avrai capito tutto questo.

Sei un imprenditore? > ascolta il tuo mercato.
Quali sono le nuove regole del commercio? A cosa bisogna attenersi per creare economicità? Cosa deve fare un bravo imprenditore. Quali sono i tuoi clienti? Parla con loro, chiedi  perché hanno acquistato da te. Comprendi le caratteristiche del tuo prodotto/servizio e potenziane la necessita per cui la gente dovrebbe affidarsi proprio a te e non a tutti gli altri. Capisci la potenza della globalizzazione che può renderti ricco o mandarti in rovina.

Sei un disoccupato? > ascolta le aziende.
Quali sono le regole per trovare lavoro? Che tipo di persona vanno cercando le organizzazioni per cui vorresti lavorare? Perché mai dovrebbero sceglierti? Cosa puoi fare per essere scelto? Quali sono le competenze che potrebbero fare la differenza in un colloquio di lavoro? Quali sono i canali migliori per trovare lavoro oggi? 

Sei un amico? > ascolta i tuoi amici.
Sei presente nei momenti importanti della loro vita? Possono svegliarti la notte se hanno bisogno di te? Ti preoccupi di loro? Quando è stata l’ultima volta che gli hai detto di volergli bene? Li hai mai sorpresi? Abbracci e baci sono solo un ricordo adolescenziale?!

Insomma, le regole ci sono, basterebbe un pizzico di consapevolezza e ricordarsi di avere 2 orecchie e 1 sola bocca.

A presto, che non sia tardi!
[pezzo consigliato dopo la lettura: Jayme Dee – Rules]

Share this Story

One comment

  1. Un po mi sento interessato in questo post in almeno 3 dei punti citati…comunque condivido in pieno il tuo pensiero…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2013, Tutti i diritti riservati