30Giu

Abituati all’eccellenza

Ti piacerebbe distinguerti in qualcosa?  Essere tra i migliori che fanno la differenza che fa la differenza. Quelli che sono forti in tutto, per intenderci.

Ti svelo l’illuminazione che cercavo da una vita…

Qualsiasi cosa fatta ai massimi livelli, ad occhi di un neofita può sembrare irraggiungibile. Nel tempo per questo, ho sempre cercato di capire come potessero alcune persone eccellere in qualcosa. Qual era il loro segreto? L’essere determinati, focalizzati e ‘affamati’ erano gli unici fattori a cui correlavo performance di persone dal grande successo.

Ma il mio essere molto accurato nei ragionamenti, mi ha portato inevitabilmente a cercare di più. Siamo esseri umani fatti di carne e pulsioni, è troppo difficile a lungo andare non cedere alle tante tentazioni. E soprattutto, come è possibile che persone di successo in una determinata area, tendono poi a replicare i loro risultati positivi anche in altri campi?

La differenza che fa la differenza

E’ molto semplice. Premesso che la determinazione, la focalizzazione e l’essere affamati sono caratteristiche indispensabili di base, c’è un altro fattore determinante: l’ INIZIARE qualcosa e poi crearti l’ABITUDINE a RIPETERE  quel qualcosa.

Se ci pensi bene, in tutto quello che puoi fare, la parte più difficile è sempre l’inizio. Quando inizi una corsa ad esempio, a prescindere dal tuo livello atletico, il corpo ti invia sempre tanti segnali demotivanti. Perché stai passando dal respirare e muoverti tranquillamente, all’affannarti e ansimare spostandoti all’impazzata. Passato il ‘rompere il fiato’ come si dice in gergo, la fatica non sparisce ma abbassa la voce. Così come in tutta la vita, il divano è sempre la scelta più comoda. La scrivania ti piega la schiena, la palestra crea acido lattico, il lavoro fisico ti logora. Ma quando inizi a muoverti, sei tu a dettare le regole.

Quando ti abitui a fare, come l’allenarti o svegliarti presto la mattina, demonizzi quelle azioni inviando al tuo cervello questo messaggio sempre più forte: ”visto che l’ho già fatto, lo posso rifare – anche meglio”. Così per tutte le cose che ci sono nella tua incredibile vita.

Abituati ad iniziare, per poi ripetere tutto quello che per te è importante. Il dolore, la fatica, le paure, sono solo il prezzo da pagare per poi poter urlare al cielo: ‘Ce l’ho fatta!’ Quando avrai rafforzato l’abitudine, tutto sarà più semplice ed improvvisamente sarai diventato il campione in qualcosa.

Tutti mi dicono che sono una persona determinata e disciplinata. La verità è che sono solo testardo nel mettere la disciplina al mio servizio, solo fino a quando le mie priorità diventano abitudini. Tutto il resto del tempo me la spasso. N

Ti auguro di farcela e urlare così forte da far girare le persone che hanno smesso di lottare nella loro vita. Torno ora ad urlare, a squarciagola.

E poi, non ti dimenticare che:

tutte le cose sono difficili prima di diventare facili

E soprattutto, ricordati che se qualcuno ha già fatto qualcosa, potrai fare la stessa cosa se non meglio.

A presto, che non sia tardi!

[pezzo consigliato dopo la lettura]

 

Share this Story

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

© Copyright 2018, Tutti i diritti riservati